Le Commissioni Mensa operano nell’interesse dell’utenza e sono rappresentate a livello cittadino e di Municipio dalla Rappresentanza Cittadina delle Commissioni Mensa, secondo le disposizioni disciplinate dal regolamento.

Le Commissioni Mensa e la Rappresentanza Cittadina delle Commissioni Mensa esercitano un ruolo di collegamento tra utenti, Comune e Gestore del servizio, facendosi carico di riportare i suggerimenti e i reclami che pervengono dall'utenza stessa, si occupano della consultazione del menù scolastico, delle modalità di erogazione del servizio e del contratto con il gestore, sono interlocutori nei diversi progetti/iniziative di educazione alimentare nella scuola e si occupano del monitoraggio della qualità del servizio e delle valutazioni sull’accettabilità dei pasti.

All’inizio di ogni anno scolastico possono segnalare la propria disponibilità e quindi far parte della Commissione Mensa:

· I genitori/tutori degli iscritti al servizio di ristorazione scolastica;

· i docenti;

· i nonni degli iscritti al servizio, nel caso nessuno dei genitori/tutore possa rendersi disponibile e previo espresso consenso dei genitori/tutori.

Le domande di partecipazione, devono essere presentate al Responsabile dell’Unità Educativa per le scuole comunali (Nidi e scuole d'Infanzia), al Dirigente Scolastico per le scuole statali (scuole d'infanzia, primarie e secondarie di primo grado) o al Responsabile della Macroarea (per i Nidi d'infanzia in appalto).

Il richiedente dovrà presentare la propria domanda di partecipazione in forma scritta sull'apposito modulo predisposto dal Comune di Milano (allegato A). La domanda di partecipazione deve essere rinnovata ogni anno scolastico. 

Nel mese di febbraio di ogni anno viene data la possibilità di effettuare domanda di partecipazione tardiva.

Maggiori dettagli sono disponibili a questo link